Ballo in maschera

Sono stato ad una festa
ieri sera
da un’amica 
che fa import –export.
Lei non c’era
l’hanno bloccata a Hong Kong
ma aveva già organizzato tutto
e pareva brutto.
Chi sei? mi chiedono alla porta.
Un epidemiologo.
E che sarebbe?
Una specie di dottore.
Ma non si capisce
te lo potevi mettere un camice.
Ho la laurea, giuro
non sapevo fosse un ballo in maschera.
Aspetta che forse me n’è rimasta una,
è l’ultima, sono venticinque euro.
Il buffet ? chiedo.
E’ lì giù
dove c’è quella signora
col carrello della spesa
che s’è presa tutto.
Parlo
ballo
facciamo il trenino
il girotondo
tutti dentro
che nessuno esca.
Sono senza fiato
accaldato
mi portano via.
Io me ne lavo le mani
dice uno vestito da Pilato
passandomi accanto
senza sfiorarmi
e strofinandosi le palme
con Amuchina gel.

 

#iraccontidellazonarossa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...