Il mostro

“Papà corri, c’è un mostro!” urlavo dalla mia stanza, piangendo. E lui arrivava di corsa, come sempre, pronto a rassicurarmi. “Dov’è?” mi chiedeva con un sorriso consolante. “Nell’armadio, dietro agli sportelli e mi sta guardando!”, gli rispondevo terrorizzato. Allora restava tutta la notte ad accarezzarmi i capelli e mi prometteva che sarebbe stato li a fare … Continua a leggere Il mostro